Il phishing

Il phishing è una tecnica di attacco basata sull'inganno.

Tipicamente questa truffa avviene inducendo il destinatario di una email a compiere un'azione cliccando su un link o su un allegato.

Se il tentativo di phishing va a segno, si scarica un malware nel dispositivo in uso, spesso con funzioni spia, capace di carpire tutte le credenziali di accesso ai servizi (email inclusa) e di consentire l'accesso da remoto ai documenti e ai files. Spesso il malware può innescare algoritmi di crittografia che rendono inutilizzabili i dati richiedendo il pagamento di un riscatto; altre volte i links di phishing portare a visitare siti infetti o siti cloni con lo scopo di indurre il visitatore a compilare form fasulle per prelevare credenziali d'accesso o carte di credito.

Il phishing può essere utilizzato in vari contesti: notificando addebiti o accrediti, ma anche recapitando false fatture infette o comunicazioni di utenze anche utilizzando email istituzionali oppure inviando notifiche da parte di banche, siti ecommerce, social network o corrieri, spesso facendo leva sulla curiosità e sull'urgenza della comunicazione.

E' un fenomeno in continua crescita che nemmeno i software antivirus o antimalware riescono a fermare, sta a noi evitare di cadere nel tranello leggendo attentamente il contenuto della email e verificando il mittente, ma spesso tutto ciò non basta in quanto non sempre siamo in grado di riconoscere una email falsa.

Bugfixing ha messo a punto Radar sand box, un applicativo che intercetta, riconosce e previene i tentativi di phishing analizzando i contenuti delle email tramite intelligenza artificiale.

Il phishing

Radar è un motore di scansione delle email basato su intelligenza artificiale con tecnologia sand box che controlla e filtra il contenuto dell'email, simulando i clic sui link e analizzando il comportamento dei collegamenti prima di recapitare l'email a destinazione.

Per informazioni

0341 700086

Open Lun-Ven

09:00 - 18.00